Alfa Centauri e MITEA: tecnologia, qualità e ambienteNei pressi del cuore verde della Maiella, opera la più grande realtà produttiva del settore minuterie metalliche temperate per calzatura del mondo occidentale: si tratta di Alfa Centauri, gruppo con un'esperienza più che quarantennale, titolare del marchio MITEA.

Feb 02, 2018

La storia di Alfa Centauri e di MITEA è quella di una crescita continua, di una costante ricerca dell’eccellenza nei prodotti e nei servizi, di rispetto all’ambiente, con lo sguardo sempre rivolto alle esigenze della clientela internazionale.
L’impresa prende il via nel 1971 con la fondazione della Bianco Lamine a Guardiagrele, in provincia di forno-discesa-lamine-zona-tempraChieti, azienda che costituirà il nucleo iniziale di quella che poi prenderà il nome di Alfa Centauri e che subito si specializza nella produzione di minuteria metallica per il settore calzaturiero. Nel tempo la struttura aziendale continua a consolidarsi, anche grazie alle due importanti acquisizioni di Euromeccanica e LBL Stahl, che apportano ad Alfa Centauri e al marchio MITEA un solido know how e un buon piazzamento sui mercati internazionali.forno-zona-tempra
Alfa Centauri continua ad investire nella qualificazione degli impianti, con l’adozione di tecnologie e attrezzature all’avanguardia per garantire produzioni efficienti e la realizzazione di prodotti di alta qualità. Prodotti la cui gamma si allarga fino a comprendere oltre ai cambrioni per sottopiedi, inserti, suole spine per tacchi, snodi e bussole per formifici. Gli ultimi investimenti tecnologici riguardano il potenziamento dell’officina stampi e la creazione di un reparto dedicato alla realizzazione delle spine tornite per tacchifici e della componentistica in metallo per formifici…
Grazie alla costante qualificazione degli impianti produttivi è stato possibile per l’azienda superare con successo il drammatico crollo del magazzino centrale avvenuto lo scorso gennaio 2017 dopo una nevicata eccezionale. La reazione di Alfa Centauri è stata encomiabile e in breve, grazie alla grande capacità produttiva, è stato possibile recuperare la produzione andata distrutta (oltre 20 milioni di paia di cambrioni!) e addirittura chiudere l’anno con un incremento delle vendite rispetto al 2016.
Alfa Centauri è oggi una società solida, che fattura 6,3 milioni di euro, con stabilimenti che insistono su pressa-stampo-spine-1una superficie di 15mila mq di cui 7mila coperti, e con una capacità produttiva di oltre 1 milione di paia al giorno. L’ampia gamma e l’attenzione alla qualità dei prodotti consentono alla società di offrire un servizio efficiente, con un buon rapporto qualità/prezzo che, alla luce dei fatti, soddisfa il mercato e consente una crescita costante. E’ grazie a questi fattori che Alfa Centauri e MITEA godono di un ottimo piazzamento sia sul mercato domestico che su presse-reparto-spinequelli internazionali.
Tutti i prodotti MITEA sono sottoposti a controlli di qualità stringenti da parte di personale qualificato. I test e le analisi vengono condotte all’interno del laboratorio analisi e metrologico aziendale, che tra l’altro è anche dotato di tutti i macchinari relativi alle norme GB28011 richieste al mercato cinese.
Accanto alla qualità, un altro aspetto è fondamentale per Alfa Centauri: l’ambiente. E non poteva essere diversamente, visto che sono nati in Abruzzo, la regione che è il cuore verde d’Europa, e che un loro stabilimento è proprio alle porte del Parco della Maiella. E’ per questa ragione che la società investe in tecnologie che garantiscano il minore impatto sull’ambiente e il risparmio energetico.
Il futuro di Alfa Centauri e del marchio MITEA? Continuare a puntare su tecnologia, qualità e ambiente, per offrire prodotti e servizi qualificati alla clientela internazionale.

ALFA CENTAURI Spa – MI.TE.A. http://www.miteaspa.it

ALFA CENTAURI Spa operates in the mechanical-footwear sector. The company specializes in the design and production of steel shanks and footwear accessories, […]

Potrebbe interessarti anche
Industrie Chimiche Forestali diventa ICF Group

Industrie Chimiche Forestali diventa ICF Group

Il capitale di Forestali – acquisito al 100% da una SPAC quotata sul mercato AIM Italia – trasforma l’azienda in una delle poche realtà chimiche italiane presenti in Borsa. Si punta su export, nuovi prodotti e aggregazioni strategiche.

Elitron a SIMAC 2018: novità e upgrades per un flusso di lavoro sempre più ottimizzato

Elitron a SIMAC 2018: novità e upgrades per un flusso di lavoro sempre più ottimizzato

Verranno esposte 5 soluzioni di taglio digitale pensate per ottimizzare il workflow nel taglio di pelli e materiali in rotolo.

Ciao Rino!

Ciao Rino!

Dopo una lunga malattia, il nostro direttore Rino Panseri, ci ha lasciati. Ha diretto le nostre testate con grande professionalità e umanità, diventando un punto di riferimento per il giornalismo del settore. Un professionista ma anche un amico per molti di noi. La redazione si unisce alla famiglia nel cordoglio.