Conceria Montebello: la passione del cuore e l’intelligenza delle mani“Cinquant'anni fa mio padre pensò il futuro, e diede vita a questa azienda: penso che se potesse vederla oggi sarebbe orgoglioso, ma sono sicuro che nonostante i grandi risultati raggiunti, si chiederebbe: cosa facciamo ora?”

Ott 13, 2017
Posted in: , News

E’ con queste parole che Gianfranco delle Mese, titolare della Conceria Montebello di Montebello Vicentino, apre il video che celebra il 50.mo anniversario dell’azienda, puntando lo sguardo al futuro _fsh0091dell’azienda, ai prossimi 50 anni. Un orizzonte temporale a cui dedica anche il nome dell’ultima collezione AI 2018-19 presentata a Lineapelle e intitolata Collezione 2067. “I prossimi cinquant’anni la tecnologia evolverà, ma saranno altrettanto intelligenti le mani che la muoveranno? – si chiede – Forse nel futuro saranno i robot a compiere il lavoro eliminando l’errore umano, ma io spero di no, perchè senza errori non ci sarebbe nessun desiderio di progresso: la qualità delle idee sarà il grande valore del domani”.

Passione, tecnologia, creatività e fattore umano hanno da sempre accompagnato la storia della Conceria Montebello e l’hanno portata a diventare una delle delle più grosse firme della moda, arredamento e interior design. Una firma che esporta i suoi prodotti in 3 continenti, da’ lavoro a oltre 200 persone e si appresta a superare la soglia dei 50 milioni di euro di fatturato. Un bel passo avanti dal 1967, anno in cui Giuseppe dalle Mese avvia la Conceria Montebello._fsh0096

Le tappe salienti della storia dell’azienda si compiono nel 1977, anno in cui diventa Spa; nel 1990 con l’ingresso del figlio Gianfranco Dalle Mese, che ne diventa la mente creativa e imprime una più marcata svolta sul versante fashion, e del cognato Filippo Brancati, che si occupa della parte commerciale e finanziaria. Nel 2000 l’azienda viene ristrutturata integralmente con l’intervento dell’altra figlia di Giuseppe, l’architetto Nadia Delle Mese, che razionalizza l’intero ciclo produttivo e ne automatizza i processi, facendo ottenere alla conceria vicentina importanti certificazioni ambientali e di qualità. Nel 2011 anche il magazzino viene automatizzato, mentre nel 2016 viene costruito un laboratorio per condurre i test all’interno dell’azienda.

Oggi la Conceria Montebello si posiziona al centro di un gruppo che chiude la filiera pelle, con l’acquisizione di Gemata, azienda leader nei macchinari per il settore tessile e conciario, e la fondazione di Studioart, specializzata in pelli per interior design.

_fsf5721Una azienda che pone una grande attenzione alla sostenibilità e che negli ultimi sei anni ha investito in maniera massiccia sul risparmio energetico e sulla riduzione dell’impatto ambientale: “Grazie ai pannelli fotovoltaici che ricoprono l’edificio e all’impianto di cogenerazione, la conceria riesce a soddisfare quasi totalmente il suo consumo elettrico. – spiega Gianfranco Delle Mese – Abbiamo un sistema di monitoraggio computerizzato ad alto controllo del consumo di gas, acqua ed energia elettrica che ci consente di eliminare gli sprechi. Inoltre disponiamo di un depuratore di pretrattamento interno e di un sistema di riciclo dell’acqua, di impianti di illuminazione led e inverter per una maggiore efficienza energetica. Infine, siamo la prima conceria al mondo ad avere introdotto Airlite, tecnologica pittura che assorbe gli agenti inquinanti e depura l’aria: in pratica, abbiamo trasformato la conceria in una foresta di 4.500 mq!”.

La grande festa per celebrare il 50.mo anniversario della Conceria Montebello si è tenuta il 10 ottobre, nello scenario in stile palladiano di Villa da Porto della La Favorita, presso Monticello di Fara – Sarego, dove i titolari dell’azienda hanno festeggiato assieme ai dipendenti e ai clienti questo prestigioso traguardo.

E ora? Cosa si fa ora? “Puntiamo al futuro, ai nostri prossimi 50 anni!”.

Potrebbe interessarti anche
Appuntamento a Porto con il 20esimo Congresso UITIC

Appuntamento a Porto con il 20esimo Congresso UITIC

Dal 16 al 18 maggio 2018, presso lo Sheraton Hotel della città portoghese, si svolgerà l’atteso appuntamento con il tradizionale congresso internazionale tecnico della calzatura, che avrà come tema “Dalla moda alla fabbrica: una nuova era tecnologica”.

Gruppo Mastrotto, nuova espansione in America e Asia

Gruppo Mastrotto, nuova espansione in America e Asia

Il primo gruppo conciario europeo continua la sua inarrestabile espansione internazionale con l’apertura di una nuova sede a Los Angeles e il rafforzamento della presenza sul mercato asiatico.

Opera Egg, lo Shazam del colore

Opera Egg, lo Shazam del colore

Trova il colore che ami e lo condivide con i tuoi contatti