Obuv sotto le atteseLa quattro giorni della calzatura medio-fine e alta a Mosca, non ha soddisfatto a pieno le aspettative della vigilia, registrando affluenza in calo e una grande attenzione ai prezzi da parte dei compratori.

Apr 11, 2018
Posted in: , Fiere , News

Andamento lento per la 49.ma edizione di Obuv Mir Koži, organizzata da Assocalzaturifici in collaborazione con Fairsystem di obuvBolognaFiere dal 20 al 23 marzo all’Expocentre di Mosca. Il recupero parziale della calzatura made in Italy in Russia e CSI che aveva alimentato il cauto ottimismo da parte degli operatori alla vigilia dell’evento, non si è tradotto in un significativo aumento delle presenze e degli ordini in fiera. Anzi, i buyer russi hanno diradato le visite e hanno privilegiato i prezzi, premiando tra le 150 aziende italiane presenti in fiera quelle che, per contenerli, hanno puntato sulla delocalizzazione all’estero di una o più fasi della lavorazione. Una prassi deprecata da Assocalzaturifici e da chi ha investito sull’italianità al 100% obuv18del prodotto, che in pratica ha contribuito alla creazione di due distinti listi Made in Italy. Meglio è andata invece per la quarantina di aziende pellettiere presenti a Mosca che invece hanno ottenuto risultati più premianti, seppur confermando la stessa attenzione al prezzo da parte dei compratori.
Ci sono stati però altri fattori che hanno determinato questo andamento sottotono, e sono tutti esterni all’offerta di Obuv: dalla quotazione del rublo, all’incombenza delle elezioni, per finire col più oneroso regime fiscale e i continui cambi delle norme doganali che alimentano confusione e obuv2timore di sequestro delle merci in dogana.
Quanto ai contenuti della manifestazione, accanto alla centralità dell’offerta made in Italy che rappresenta circa il 70% della selezione, hanno esposto aziende provenienti da altri 12 paesi tra cui Bielorussia, Francia, Germania, Portogallo, Russia, Spagna, Turchia, Thailandia e Uk. Si è poi svolto un ricco programma di seminari e incontri, tra i quali la presentazione delle tendenze moda stagionali curata da Trendsquire.
La prossima edizione di Obuv si terrà dal 22 al 25 ottobre 2018 sempre presso l’Expocentre di Mosca.

Potrebbe interessarti anche
Desma: orizzonte futuro

Desma: orizzonte futuro

Innovazione, confronto con i partner e la clientela, scambio di idee: per due giorni la Desma House Fair è stata il centro dell’ndustria della calzatura globale archiviando numeri da record: 780 visitatori professionali, da sei continenti, e 54 espositori.

MFF: pubblico sempre più internazionale

MFF: pubblico sempre più internazionale

Oltre 15mila visitatori hanno affollato i corridoi di “Fairyland for Fashion” evento organizzato da Messe Frankfurt France-MFF e dedicato all’intera industria della moda, coi saloni Apparel Sourcing, Avantex, Leatherworld, Shawls&amp, Scarves, Texworld e Texworld Denim Paris, dall’11 al 14 settembre a Parigi-Le Bourget.

Lineapelle, ispirazione per l’industria della moda

Lineapelle, ispirazione per l’industria della moda

Lineapelle chiude la sua 95.ma edizione, dal 25 al 27 settembre a FieraMilano, con visitatori in aumento, una più decisa internazionalità e sottolineando la sua leadership globale.