Pratiche di Corporate Social ResponsibilitySpeciale sostenibilità di Arsutoria

Lug 26, 2016

foglina

SPECIALE SOSTENIBILITA’

Ciò che spinge le aziende calzaturiere al cambiamento verso la sostenibilità, la competitività e l’innovazione è l’impegno nell’applicare pratiche di Responsabilità Sociale d’Impresa (CSR – Corporate Social Responsiblity) nelle proprie attività quotidiane.

Le aziende applicano la Responsabilità Sociale d’Impresa su base volontaria. Come concetto generale, la CSR riguarda individui e compagnie in quanto facenti parte della società. Il concetto di CSR è strettamente legato al concetto di sviluppo sostenibile. Viene sostenuto con un comportamento etico e trasparente, tenendo in considerazione le aspettative di tutti gli stakeholder (i “portatori di interesse”). Nello specifico, si riferisce all’integrazione dell’etica nella visione strategica degli enti per gestire in modo efficace i problemi sociali ed etici associati alle loro attività. La CSR dovrebbe far parte del piano d’impresa delle aziende, e si rifletterà nelle loro decisioni e attività in relazione ai loro dipendenti, alla società e all’ambiente. Lo scopo principale della CSR è quello di guidare il cambiamento verso la sostenibilità nelle organizzazioni proteggendo gli interessi degli stakeholder.

Questa unità fornisce nozioni, abilità e competenze per comprendere i principali concetti e principi necessari per assumersi la responsabilità dell’impatto dell’azienda sulla società, e per pianificare, implementare e controllare azioni concrete a questo riguardo. Il corso online è strutturato nei seguenti capitoli: – Cos’è la Responsabilità Sociale d’Impresa?

  • Responsabilità Sociale per la Sostenibilità Ambientale
  • Responsabilità Sociale e Coinvolgimento della Comunità
  • Azioni per un Marketing Etico. Campagne Pubblicitarie Eque
  • Vantaggi e benefici della CSR
  • Come si elabora un Piano CSR?
  • Casi di Studio – Aziende calzaturiere che hanno implementato un Piano CSR

Questo nuovo corso online illustra il quadro normativo e le iniziative di supporto dell’UE in questo campo. Si indaga sul punto di vista del consumatore nei confronti della CSR studiandone reazione, consapevolezza e fiducia. Oggigiorno i consumatori e le aziende, incluse le aziende calzaturiere, si stanno interessando sempre di più a come giungere ad avere un mondo migliore e sostenibile, e, a questo proposito, a come possono contribuire alla gestione corretta di rifiuti, risorse acquatiche, efficienza energetica, riciclo e riuso. La sostenibilità ambientale, oltre ad essere una necessità a causa delle risorse limitate a disposizione nel mondo, è anche una responsabilità sociale.

Sviluppare e implementare un piano di marketing socialmente responsabile è benefico per le imprese in crescita nel settore calzaturiero. L’implementazione di azioni sinergiche di CSR aggiunge valore e porta vantaggi per le aziende calzaturiere a vari livelli, come: migliori rapporti con i dipendenti (per quel che riguarda la loro produttività e la conservazione del lavoro), fornitori e consumatori, differenziazione del brand, buoni effetti sulla riduzione dei costi, innovazione, produttività e qualità, minori rischi nell’accedere a nuovi capitali e mercati ecc.

Le buone pratiche delle aziende calzaturiere per sostenere la crescita economica locale e l’occupabilità, così come le azioni di beneficenza, volontariato e sponsorizzazione, ne cambiano la percezione e motivano il consumatore a scegliere marchi che dimostrano di attuare pratiche di commercio equo e solidale

A cura di: prof. Aura Mihai, Gheorghe Asachi Technical University of Iasi

Potrebbe interessarti anche

No related news to show at this time