PremièreVision Paris: riferimento per l’industria creativa globaleOltre 53mila visitatori - il 70% dei quali stranieri - hanno partecipato all’ultima edizione del Salone francese dedicato ai materiali e accessori per la moda, in calendario a Paris Nord Villepinte dal 12 al 14 febbraio 2019, confermando ancora una volta il respiro internazionale della manifestazione. Prossima edizione dal 17 al 19 settembre 2019.

Apr 09, 2019
Posted in: , Fiere

Ancora una volta il Salone francese dedicato ai nuovi materiali e accessori per l’industria della moda ha confermato la sua posizione di leadership internazionale, chiudendo l’edizione dedicata alla presentazione della stagione Primavera Estate 2020 con 53.156 visitatori, il 70 per cento dei quali proveniente dall’estero, da 127 Paesi. Risultati che non possono che confermare l’importanza e la leadership della manifestazione a livello globale nonostante un leggero calo di affluenza complessiva (-2,3% rispetto a febbraio 2018) correlato sostanzialmente alla situazione di incertezza dei mercati legata alla Brexit e all’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea. A confermarlo il significativo calo del 16% dei visitatori britannici, dato che da solo rappresenta i due terzi del calo di presenze complessive. In testa tra i visitatori stranieri troviamo l’Italia, con 5.985 presenze, seguita nonostante la flessione registrata dal Regno Unito e poi dalla Spagna.
Guardando all’offerta espositiva, anche questa edizione di Première Vision è stata caratterizzata da una proposta selettiva e trasversale che ha coinvolto 1.782 espositori, in crescita del 3,3% rispetto a febbraio 2018, che hanno presentato le novità in termini di filati, fibre, tessuti, pellami, design tessile, accessori e soluzioni di produzione su misura per lo sviluppo delle collezioni Estive 2020.
Come di consueto molto apprezzati sono stati gli approfondimenti sui Trend moda, con forum e seminari messi a punto dal team del Salone, così come una risposta entusiastica ha caratterizzato la Première Vision Marketplace, lanciata lo scorso settembre con i tessili e ora estesa ai conciatori e ai produttori di denim. Non ultimo in importanza ricordiamo l’hot-spot meeting Wearable Lab: lo spazio dedicato alla Fashion Tech con start-up, materiali innovativi, tecnologie integrate e conferenze di esperti ha, infatti, visto un’intensa partecipazione a conferma di come tecnologia e innovazione siano sempre di più una delle priorità anche per il settore moda.
Première Vision Paris dà quindi appuntamento con le anticipazioni della stagione moda invernale dal 17 al 19 settembre 2019, come di consueto nel comprensorio fieristico di Paris Nord Villepinte.

Potrebbe interessarti anche
Una frizzante seconda edizione per Leatherworld Paris

Una frizzante seconda edizione per Leatherworld Paris

Dopo la prima edizione a settembre 2018, Leatherworld Paris diventa un salone biennale, come gli altri sotto l’ombrello “The Fairyland for Fashion” di Messe Frankfurt che hanno attirato 13.929 visitatori in totale, 2.35 % in più rispetto a febbraio 2018

Mosshoes formula di successo

Mosshoes formula di successo

In un mercato ancora segnato dalla crisi valutaria e dagli effetti delle sanzioni occidentali, Mosshoes è riuscita a garantire, grazie alla sua originale formula, una edizione tutto sommato vivace, con +3,75% di visitatori da tutte le regioni della Russia e paesi della CIS.

Al nastro di partenza Shoes & Leather Guangzhou e S&L Vietnam

Al nastro di partenza Shoes & Leather Guangzhou e S&L Vietnam

Appuntamento con due delle più importanti fiere ‘all-in-one’ per l’industria della calzatura e della pelle in Asia: a Guangzhou, dal 28 al 31 maggio 2019, estesa per la prima volta su 4 giornate, e a Ho Chi Minh City, in Vietnam, dal 10 al 12 luglio 2019.