Riri si espande e punta sulla luceNuove acquisizioni per il noto gruppo di cerniere e bottoni che puntano a migliorare la capacità produttiva. La prossima SS19, invece, punta tutto sulla luminosità.

Mar 08, 2018
Posted in: , Mercati , News

handsIl Gruppo Riri, leader nella produzione di cerniere e bottoni, si distingue da sempre per l’ampiezza della gamma prodotti e per l’unicità dell’offerta grazie ai tre marchi che lo costituiscono (Riri, Meras, Cobrax).
Con il prezioso supporto dei suoi attuali azionisti del Fondo Gilde Buy Out Partners, Riri consolida ulteriormente investendo sul rafforzamento e l’incremento del proprio processo di crescita e di sviluppo.

La prima operazione riguarda l’acquisizione del 100% delle quote di MR Plating SA, azienda svizzera specializzata in trattamenti galvanici e già partecipata dal Gruppo. Con un piano d’investimento di tre anni, il Gruppo Riri mira a un significativo consolidamento dell’offerta per mezzo di un importante incremento della capacità produttiva.

Inoltre, il Gruppo Riri ha acquisito anche SPM Pressofusione S.r.l., azienda di Palazzolo Sull’Oglio (BS) specializzata nella pressofusione di Zama. SPM diventerà il centro di eccellenza per la realizzazione di stampi e per tutte le attività di pressofusione.

shadows_mg_3334La luce, invece, con la sua moltitudine di sfumature, valori simbolici e significati, rappresenterà il fulcro della nuova collezione del Gruppo Riri per la stagione SS19. Una collezione molto colorata, in cui vengono utilizzati ben 30 diversi colori che tendono, chiaramente, verso sfumature calde.
Sono tre i concept creativi che esplorano il mondo della luce e delle sue molteplici interpretazioni: RISE, ZENITH e SHADOWS.

rise_mg_3325

Riri S.a. http://www.riri.com

Riri S.a. è un gruppo che si ancora alla sua memoria storica ma con spirito innovatore. RIRI GROUP è un punto […]

Potrebbe interessarti anche
Dalla direttiva 89/686/CEE al regolamento (UE) 2016/425: cosa cambia per i dispositivi di protezione individuale e la certificazione CE

Dalla direttiva 89/686/CEE al regolamento (UE) 2016/425: cosa cambia per i dispositivi di protezione individuale e la certificazione CE

L’Ing. Giuseppe Bellotti, ci aiuta a far chiarezza sul nuovo Regolamento UE sui Dispositivi di Protezione Individuale.

Bonus pubblicità 2018: credito di imposta sugli investimenti pubblicitari

Bonus pubblicità 2018: credito di imposta sugli investimenti pubblicitari

Il 5 dicembre 2017 è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale la legge 4 dicembre 2017 n.172 di conversione del decreto […]

La calzatura italiana va verso la stabilità

La calzatura italiana va verso la stabilità

Tutti gli indicatori in crescita sommati al miglioramento dell’economia italiana aprono interessanti aspettative al settore calzaturiero