Sagitta: applicazioni all’avanguardiaSagitta perfeziona l’offerta di macchine per l’applicazione di borchie in linea con i trend seguiti dalla moda.

Mag 25, 2016

Sagitta perfeziona l’offerta di macchine per l’applicazione di borchie in linea con i trend seguiti dalla moda

Sagitta – che il prossimo anno festeggerà 70 anni di attività, essendo stata fondata da Alberto Bocca nel 1947 – ha presentato a SIMAC una serie di novità in grado di completare e uniformare la gamma di macchine dedicate alla decorazione di tomaie e borse. L’azienda vigevanese ha concentrato l’attenzione non solo sul perfezionamento delle tecnologie destinate all’applicazione delle più classiche e popolari borchie a griffa, ma è stata in grado di sviluppare nuove macchine, capaci di posizionare una varietà di prodotti come rivetti, occhielli e borchie a griffa, occhielli con ranella e, soprattutto, borchie in ABS. Proprio queste ultime sono sempre più richieste dal mercato e come ci ha spiegato Massimo Pollini, «sono un tipo di applicazione che, oggi, risulta estremamente popolare e in forte crescita. Molte importanti firme, infatti, ne stanno utilizzando grandi quantità».
La MR25 CN A 2H costruita da Sagitta è l’unica macchina automatica a controllo numerico in grado di applicare queste borchie in materiale termoplastico e con chiodino. L’alternativa è operare manualmente. Alcune caratteristiche fondamentali della macchina: 2 teste di applicazione intercambiabili per le borchie in ABS abbinate a 2 caricatori di alimentazione per la parte inferiore, “il chiodino”. La macchina può essere programmata da computer attraverso un software dedicato, fornito con la macchina stessa, oppure importando files vettoriali generati da altri softwares.
Altra novità molto interessante, che va a completamento della gamma, è la MB160 CN 2H, macchina automatica a controllo numerico, a una o due teste, in grado di applicare borchie a griffa su strisce in continuo, mignon, bordini, tubolari, guardoli, passamanerie, fasce, cinture, articoli per pelletteria e calzature.

Potrebbe interessarti anche

Pratiche di Corporate Social Responsibility

Speciale sostenibilità di Arsutoria