Santoni realizza la tomaia di domani grazie all’innovativa macchina “X machine” per tomaie senza cuciture [SIMAC 2018]Le continue sfide del mercato hanno di recente spinto il dipartimento di ricerca & sviluppo di Santoni a modernizzare l’intera gamma di macchine circolari. Il focus è ora sul mercato della calzatura.

Mar 08, 2018

SANTONI è stata fondata nel 1919 ed è stata la prima azienda italiana a produrre macchine per calze. Nel 1988 l’azienda è stata acquisita dal prestigioso gruppo Lonati, protagonista della scena tessile mondiale e leader nella produzione di macchine per calze e collant settore che costituisce le fondamenta del Gruppo.

In seguito a tale acquisizione, Santoni si concentrò principalmente sulla produzione di macchine circolari per maglieria senza cuciture, diventando velocemente leader del settore. La produzione di macchine per calze è stata invece dedicata fondamentalmente ai mercati di nicchia.

santoni-scarpe

Le continue sfide del mercato hanno di recente spinto il dipartimento di Ricerca & Sviluppo della Santoni a modernizzare l’intera gamma di macchine circolari per calze proponendo ora al mercato l’innovativa X MACHINE. 

Questa nuova macchina per calze è provvista del sistema automatico “closed-toe-true-linking system”, ideato da Lonati per avere meno parti meccaniche in movimento.

La X MACHINE garantisce grande efficienza e prestazioni, grazie a diverse innovazioni appena brevettate. Offre inoltre eccellente produttività ed efficienza energetica. Si tratta di una tecnologia innovativa, perfezionata da un design ergonomico in modo da facilitare l’assistenza tecnica.

Questa nuova macchina per calze è facile da utilizzare ed è completa di parti strategiche sviluppate per poter garantire una miglior tessitura. È costruita con i materiali più recenti e progettata precisamente per incrementare l’efficienza produttiva.

Alcune delle caratteristiche sono:

  • Possibilità di creare diversi disegni.
  • Possibilità di produrre piccoli lotti con differenti design grazie a software capaci di cambiare velocemente il disegno.
  • Capacità di risparmiare tempo, poiché il tempo impiegato per ricreare i disegni non varia a seconda della loro complessità.
  • La macchina computerizzata sfrutta il concetto delle macchine circolari per tessere più fili colorati e mappare le diverse aree.
  • Il nuovo sistema Intarsia, con veri motivi a losanghe, offre la possibilità di tessere disegni unici in modo da soddisfare costantemente le richieste di un mercato in continua evoluzione.

Le caratteristiche tecniche della X MACHINE possono essere anche utilizzate per ottenere tomaie senza cuciture, semplicemente usando i processi ed i concetti applicati nel settore della calzetteria. Esse danno la possibilità di avere una mappatura delle diverse aree a seconda del tipo di filo utilizzato e delle varie combinazioni scelte, così da ottenere un prodotto finale pronto per l’applicazione della suola, ultima fase della fabbricazione della scarpa.

La macchina circolare per calze offre una sostenibilità del 100%, grazie ai suoi incredibili tempi di produzione: da 5 a 7 min. per pezzo. Garantisce qualità, affidabilità e facilità d’uso.

Essa è anche in grado di minimizzare i costi e i tempi di produzione soddisfacendo così la domanda del mercato internazionale del settore.

Le tomaie delle scarpe hanno una forma unica, grazie alle zone apposite finalizzate a far combaciare infiniti disegni e combinazioni di colori, fra le quali aree tridimensionali (3D) e asole per i lacci.

La X è una macchina per maglieria a 4 cadute basata sulla tecnologia INTARSIA progettata espressamente per il mercato calzaturiero e ha la capacità di offrire infinite possibilità di disegni e combinazioni di colore.

  • Macchina a cilindro singolo, completamente elettronica e dotata di microcomputer.
  • Comprende anche:
  • Un rivoluzionario sistema di selezione degli aghi che permette la realizzazione inedita di motivi in 3D.
  • Ogni caduta offre la possibilità di selezionare tessuto in spugna.
  • Gli aghi sono stati progettati per combaciare con un’estesa tipologia di fili.
  • Condividendo struttura ed elettronica con le macchine di ultima generazione prodotte dal GRUPPO LONATI, questa macchina viene proposta anche con il famoso sistema automatico SbyS (punto per punto).
  • Il nuovo software di Santoni basato su S.I.S (Santoni Intarsia System) offre un’esperienza di programmazione che rende la preparazione delle strutture molto intuitiva e facilmente accessibile da tutti i programmatori e i tecnici.

Il nuovo modello, completamente prodotto in Santoni va ad aggiungersi alla gamma di macchine tessili già in produzione. Attualmente Santoni costruisce le macchine per maglieria per tre diverse linee di mercato, che nello specifico riguardano le macchine per calze, le macchine per maglieria senza cuciture e quelle a largo diametro per la creazione di capi d’abbigliamento, collaborando con noti marchi in tutti gli aspetti dello sviluppo.

Debutta sulle passerelle la scarpa del futuro

a9guardini_lb_img_4865-1068x859_lowTiziano Guardini - ecodesigner vincitore del Green Carpet Fashion Award 2017 - ha selezionato il nuovo concept firmato Santoni & Fulgar come accessorio chiave per la sua Collezione Sostenibile. 

Realizzata da Santoni, azienda leader nella produzione di macchine per lavorazioni Seamless, la scarpa presenta linee futuristiche e una tomaia senza cuciture interamente realizzata con filato bio-based Evo® by FULGAR . Un’innovazione frutto della più avanzata scienza tessile. Da un lato la tecnologia X MACHINE, messa a punto da Santoni (tecnologia Seamless e No waste) dall’altro il filato EVO® by Fulgar, ricavato dall’olio di ricino, con proprietà termiche e batteriostatiche naturali, super stretch e altamente traspirante.

Santoni Spa http://www.santoni.com

Santoni nasce del 1919, è la prima azienda italiana a produrre macchine per calze e nel 1988 l’azienda entra a […]

Potrebbe interessarti anche

No related news to show at this time