I filati ritorti e trecciati della C.T. Point sono conosciuti in tutto il mondo per l’eccellente qualità e resistenza, oltre che la perfetta cucibilità e la lunga durata.

Ma C.T. Point, con l’introduzione della linea EcoGreen, contribuisce anche a realizzare il sempre più pressante desiderio dei brand di creare collezioni sostenibili, che rispettino l’ambiente e siano sempre più in linea con un’economia di tipo circolare.
I filati della linea EcoGreen, sia ritorti che trecciati, offrono performance comparabili con quelle dei principali filati non riciclati e sono basati interamente sui rifiuti post-consumo così da ottenere il primo ed unico filato ad alta tenacità 100% riciclato, certificati GRS. Perfetti per calzatura, pelletteria, arredamento e settori tecnici.

Inoltre, il continuo e costante impegno in ricerca e sviluppo ha condotto l’azienda italiana a presentare sul mercato prodotti che salvaguardano l’ambiente grazie a diversi valori aggiunti:
– essere PFC FREE (Perfluorocarburi) nella linea WATER PROOF, sia nel filato poliestere che poliammide
– essere Solvent FREE nella linea BONDING, sia nel filato monocapo che nei tre capi

C.T. Point ha preso così seriamente il suo impegno per il rispetto delle persone e del Pianeta, da aver conseguito altre diverse certificazioni:
OEKO-TEX®: nessuna sostanza nociva è presente nei prodotti certificati secondo lo standard 100 OEKO-TEX.

ASPETTI AMBIENTALI: certificato anche il sistema di gestione ambientale secondo lo standard UNI EN ISO 14001:2015, secondo regole per una gestione efficace con riferimento agli aspetti ambientali significativi.

REACH: conformità al regolamento europeo Reach sull’utilizzo di sostanze chimiche non pericolose.

RICICLAGGIO: utilizzo di materiali eco-compatibili, tra cui il Kingspools, e imballaggi riciclati, per una riduzione dell’utilizzo della plastica nel confezionamento prodotti.