Giuseppe Librandi, Presidente e CEO di COIM

Neoflex – nata ad Elche, in Spagna, nel 1969 – è un’azienda specializzata nel settore degli adesivi poliuretanici monocomponente, bicomponente e Reactive Hot Melt per l’industria.
A fine aprile 2021 la quota di controllo di Neoflex è stata rilevata da C.O.I.M. S.p.A., multinazionale italiana che produce specialità chimiche dal 1962 e che opera in tutto il mondo attraverso diciotto società produttive e commerciali, a fine aprile 2021 ha acquisito la quota di controllo della società spagnola Neoflex SL.
“Questa acquisizione strategica consentirà a COIM di rafforzare la propria presenza nel mercato degli adesivi poliuretanici”, spiega Giuseppe Librandi, Presidente e CEO di COIM. “L’integrazione a valle dei nostri poliesteri ci consentirà di entrare in modo deciso in un mercato di specialità ad alto valore aggiunto e in continua crescita”.
Le sinergie con COIM sono molteplici: Neoflex propone soluzioni a basso impatto ambientale che prevedono anche l’impiego di materie prime oggi già prodotte in COIM. Entrando in un Gruppo strutturato come COIM, inoltre, i clienti di Neoflex potranno essere serviti non solo a livello nazionale ed europeo, bensì in tutte le regioni del mondo dove operano.
Grazie a una intensa attività di ricerca e sviluppo, Neoflex offre ai clienti una gamma di adesivi completa e in continua evoluzione, che copre le applicazioni tradizionali e si orienta verso i processi di produzione più innovativi.
COIM, in questi anni, mantiene un approccio secondo il quale “sono i prodotti a seguire il mercato”. Una filosofia che ha determinato il successo di COIM nel mondo. Infatti, oltre alla crescita per vie interne, l’altro fattore determinante per l’espansione del Gruppo è la politica di acquisizioni con integrazione a valle finalizzata all’ampliamento del portafoglio prodotti.