IPR, azienda specializzata nella produzione di suole per calzature, ritiene prioritario, all’interno della mission aziendale, interagire con l’ambiente in modo responsabile, attraverso un processo produttivo in cui l’ecosostenibilità diventa principio imprescindibile.
Per l’azienda, infatti, la sostenibilità ambientale non è solo un traguardo da raggiungere ma anche un modus operandi quotidiano, che si esprime in un serio e attento lavoro di ricerca.
La sua filosofia green si ripercuote in tutti i suoi processi produttivi, con più di 2 milioni di paia all’anno, prodotte con una particolare mescola ecocompatibile (NRM); attraverso il riutilizzo degli scarti di produzione che vengono re-immessi nel processo; il recupero dei solventi in fase di stampaggio delle suole; l’uso di vernici ad acqua; e una particolare attenzione in campo energetico con 500 Kilowatt/h prodotti internamente, attraverso l’utilizzo di un cogeneratore alimentato a metano.
Per questo costante impegno, IPR ha ottenuto nel tempo importanti ed autorevoli certificazioni, come la ISO14001, dimostrando massima adesione e conformità alle leggi e ai regolamenti, nella gestione ambientale.
Un’azienda, impegnata nella ricerca e sviluppo di nuove tecniche ed applicazioni, per suole dalle alte prestazioni, ma che ha scelto di abbassare l’impatto ecologico della sua produzione, pensando anche al bene del Pianeta.
Per IPR, garantire la sostenibilità ambientale significa, quindi, tenere in equilibrio il nostro ecosistema naturale grazie a un ecosistema di comportamenti consapevoli.