La Segreteria Organizzativa di Simac Tanning Tech comunica che la prossima edizione della manifestazione fieristica verrà posticipata nella seconda metà del 2021. Mentre Lineapelle si è spostata dalla tradizionale data di febbraio al 23-24 marzo e si svolgerà in sinergia con le fiere di calzature, pelletteria, bijoux e pellicceria (nell’ambito del progetto #strongertogether) Simac Tanning Tech 2021, il salone della tecnologia calzaturiera conciaria e pellettiera, ha optato per un rinvio all’autunno per non pregiudicare l’incoming degli operatori internazionali. L’annuncio è stato dato a margine dell’assemblea associativa del 25 novembre scorso.
“Posticipare le date dell’evento- spiegano gli organizzatori – è stata un’azione proattiva con lo scopo di affrontare le problematiche dell’attuale situazione mondiale dovuta a COVID-19, che avrebbero inevitabilmente penalizzato pesantemente i visitatori della manifestazione, soprattutto coloro provenienti da paesi extra europei. Ci auguriamo che la decisione di individuare un periodo più favorevole per lo svolgimento della manifestazione possa garantire migliori opportunità di incontro per i partecipanti in un ambiente sicuro e dove possano essere esposte macchine in funzione, peculiarità che ha sempre caratterizzato Simac Tanning Tech”.
In attesa del “Back to the Fair”, il ritorno al tradizionale appuntamento fieristico, gli organizzatori saranno comunque presenti alle prossime manifestazioni di filiera con una soluzione espositiva istituzionale per offrire un luogo opportuno di incontro con i visitatori e per mantenere vivo l’interesse del settore verso la nostra manifestazione.