Dallo sviluppo digitale dei prototipi, alle soluzioni software di modernissima concezione per l’intero processo di produzione, fino al taglio modulare e automatizzato: questi gli elementi centrali dell’esordio congiunto di Zünd e Mind che, in fiera, hanno presentato soluzioni complete sviluppate appositamente per l’industria calzaturiera.
In azione le soluzioni software e i sistemi di taglio di ultima generazione dedicati all’intera catena dei processi, dal reparto sviluppo a quello di produzione: quindi dal design alla modellazione, dallo sviluppo dei prototipi con MindCAD 2D/3D al calcolo dei costi e dei materiali, fino al taglio automatizzato.
Dallo schizzo dell’idea al prototipo, tutto si svolge in modo digitale ed efficiente e non più in modo analogico, complesso e dispendioso, sia in termini di materiali che di costi. Zünd semplifica il processo di lavorazione e offre soluzioni software pensate per consentire un efficiente processo di sviluppo digitale senza prototipi fisici, oltre a offrire una soluzione straordinariamente semplice per il rilevamento e la qualificazione dei pellami e il nesting successivo delle parti da tagliare.  
Inoltre, se il fattore decisivo è il tempo impiegato per l’esecuzione del taglio, Zünd propone soluzioni altamente modulari e sistemi di alimentazione del materiale automatizzati per il taglio della pelle, dei tessuti sintetici e stampati e anche dei materiali rigidi per le suole.
I perimetri e i percorsi di taglio vengono ottimizzati in modo completamente automatico in MindCut Studio, in base alla scelta del materiale e dell’utensile, in combinazione con le soluzioni di proiezione intelligenti per la visualizzazione delle parti da tagliare.


LA COLLABORAZIONE CON MIND
Lo scopo della ricerca condotta da Mind, partner di Zünd, è superare le inefficienze del processo di creazione di un prototipo di calzatura utilizzando solo strumenti digitali, fra loro integrati, così da rendere il flusso di lavoro fluido e scorrevole.
L’ultimo strumento sviluppato è Mind ShoeDesign, il cui rilascio è previsto per luglio 2020, che prevede di includere tutte le funzionalità richieste dai più grandi produttori di scarpe del mondo.

Ecco come sarà strutturato il flusso di lavoro per la produzione di calzature immaginato da Mind:
L’idea: Mind ShoeDesign
Mind ShoeDesign è un software che consentirà ai designer di calzature di dar vita rapidamente a un’idea di scarpa disegnando in 2D, per poi visualizzarla immediatamente in 3D. Con il supporto dell’applicativo Substance, per la resa dei materiali, i progettisti potranno facilmente testare diversi pattern e allo stesso tempo modificare facilmente la componentistica, per ottenere il risultato desiderato.

Modellazione: MindCAD 3D Design & Engineering
Partendo da un concept proveniente da Mind ShoeDesign, o da una semplice forma, il designer potrà creare tomaie e suole molto precise usando MindCAD 3D. MindCAD 3D è lo strumento per la modellazione delle scarpe, che mette a frutto decenni di esperienza nel settore. Utilizzando MindCAD 3D, un designer, o un ingegnere 3D, può realizzare un modello foto-realistico di qualsiasi tipo di scarpa.

Ingegnerizzazione: MindCAD 2D Modelling per calzature
A partire da un modello MindCAD 3D, o da zero, MindCAD 2D consente la creazione (o la modifica) di linee di stile, tramite i suoi strumenti 2D potenti e intuitivi. La digitalizzazione di struttura e modello è molto semplificata grazie all’utilizzo di uno scanner piano e/o l’inserimento di dati tramite un tablet 2D.

Costi: valutazione dei costi MindGEST
Consente a un operatore di valutare e ottimizzare dinamicamente le componenti di costo del ciclo di vita della produzione – dalla simulazione della pre-produzione al costo di produzione finale – per l’intera gamma di taglie, agevolando la realizzazione dei vari progetti nei tempi ed entro i budget previsti.

Produzione: MindCUT Studio
MindCUT Studio consente a un operatore di acquisire un materiale (tramite fotografia), posizionare interattivamente o automaticamente le parti, tagliare tali parti in base a modelli di taglio pre impostati in base al tipo di materiale e, infine, aiutare un operatore a scegliere le parti stesse, attraverso dei supporti visivi.
La costante ricerca e sviluppo di Mind ha portato inoltre, alla creazione di MindCUT per Pattern Matching, che consente al sistema di riconoscere schemi complessi (comprese le distorsioni) e all’operatore di posizionare con precisione i pezzi, tenendo conto proprio di tali schemi e distorsioni. Ha, inoltre, portato alla creazione di MindCUT for Printed Cut, che a seconda del tipo di materiale e degli elementi stampati su di esso, offre diversi approcci per il riconoscimento, la corrispondenza e il controllo del taglio.